Quali valutazione compie il medico, che sottopone i pazienti ad intervento di Implantologia Zigomatica?

La valutazione del medico, che sottoporre i pazienti a riabilitazione chirurgica dell’implantologia zigomatica è la valutazione che esegue dopo la visita con panoramica e tac.

Se all’interno della panoramica dovesse riscontrare la mancanza totale dell’osso alveolare posteriore del mascellare superiore, questa è la motivazione, che spinge l’implantologo a fare l’intervento con l’implantologia dentale zigomatica.

Ecco che ci viene in soccorso una immagine di una panoramica dentale, del classico caso clinico, da risolvere con la tecnica dell’implantologia zigomatica, l’implantologia ordinaria chiamata QUAD con l’inseriemnto di 4 impianti dentali zigomatici solo nelle zone Frontali del mascellare superiore, 2 per ogni Zigomo, non prevedendo ulteriori impianti dentali, nelle zone posteriori.

Nell’immagine che segue, puoi visionare esattamente quali siano queste zone posteriori del mascellare superiore, dove mancherebbe l’osso alveolare dal mascellare. 2 Cerchi rossi la evidenziano.

In questo caso sarebbe stata possibile un’ulteriore tecnica?

Certamente si!, almeno 2 tecniche:

  1. 1 Galileus Cerclage Sinus™
  2. 2 Implantologia Variante, l’implantologia zigomatica Basale.

Ma per proporle ed eseguirle, bisogna esserne al corrente,  le tecniche bisogna conoscerle – Ma ne parleremo piu’ avanti…..

Sicuramente oggi esistono ancora molti medici, che non conoscono, le nostre ulteriori tecniche alternative e varianti, per quelli che eseguono e conoscono solo la tecnica Ordinaria del QUAD ZYGOMA con i 4 zigomatici, l’unica alternative che conoscono è:

  1. 1 L’innesto d’osso autologo
  2. 2 Grandi rialzi dei seni mascellari

A questo punto, la scelta del medico sembra la migliore, se le alternative come puoi vedere sono queste, che prevedono solo il posizionamento dell’osso alveolare e l’innesto, per cercare di aumentarne il volume.

L’immagine che segue rappresenta un mascellare superiore atrofico nelle zone posteriori, che viene riabilitato,  con la tecnica di implantologia zigomatica QUAD ZYGOMA con inseriemnto di 4 impianti zigomatici frontali 2 per ogni zigomo.

Come puoi vedere dalla panoramica “Virtuale fittizia” è stata usata la tecnica chirurgica ordinaria dell’implantologia zigomatica QUAD ZYGOMA, che prevede l’inseriemnto di 2 impianti zigomatici per ogni zigomo, non prevedendo ulteriori impianti dentali nelle zona posteriori di questi mascellari, paradossalmente nelle zone soggette a maggior forza di resistenza masticatoria.

Terminato l’intervento guardiamo gli aspetti tecnici di questa soluzione:

  1. 1 Stabilità Primaria della protesi dentale, ferma bloccata su 4 impianti zigomatici
  2. 2 Estetica da migliorare, visto l’ingombro che procurano 4 impianti nel frontale della mascella, occorre aumentare la falangia rosa, per cercare di coprirli.
  3. 3 La protesi presenta cantilever sia mesiale che distale
  4. 4 Il confort potrebbe sicuramente essere migliorabile.

Ringraziamo la gentile signora per averci consesso queste immagini, per farci vedere il risultato estetico e funzionale della tecnica con 4 impianti zigomatici eseguita in un centro odontoiatrico al sud Italia.

Questo è il risultato estetico e funzionale della tecnica di Implantologia QUAD ZYGOMA, con inserimento dei 4 impianti zigomatici nelle zone frontali del mascellare superiore 2 per ogni zigomo.

Se la sinora, nelle stesse condizioni, si sarebbe operata presso il nostro centro specialistico di Padova, dopo la visita, si sarebbe riabilitata certamente con l’alternativa completa:

Il Galileus Cerclage Sinus™,

Oppure se il suo caso, dopo la visita, presentava le caratteristiche anatomiche tagli da non rientrare nella tecnica del Galileus Cerclage Sinus™, si sarebbe sottoposta alla variante Zigomatica, la seguente tecnica chirurugica che esegue il Prof. Roberto Conte:

L’implantologia Zigomatica  Basale.

Certamente, almeno 2 tecniche:

  1. 1 Galileus Cerclage Sinus™
  2. 2 Implantologia Variante, l’implantologia zigomatica Basale.

Ecco che vediamo nell’immagine, un confronto diretto e veloce, del risultato estetico funzionale delle protesi dentali fisse provvisorie ottenuto:

E dalla tecnica dell’implantologia zigomatica QUAD ZYGOMA con 4 zigomatici

E dalla tecnica variante, che esegue il Prof. Roberto Conte dell’implantologia  zigomatica Basale, che è una variante della tecnica Ordinaria.

Continuiamo un attimo l’approfondimento solo visivo, tra i vari aspetti, dei risultati tecnici ottenuti dalle rispettive tecniche chirurgiche zigomatiche, il confronto continua con il confronto tra immagini.

Le 3 tecniche che risolvono le gravi atrofie posteriore del mascellare superiore, 2 meno invasive della tecnica Zigomatica QUAD

 

  1. 1 Tecnica ordinaria di Implantologia Zigomatica QUAD ZYGOMA
  2. 2 Implantologia Zigomatica Basale
  3. 3 Tecnica chirurgica del Galileus Cerclage Sinus™